Contenuto principale

TEATRO SCIENTIFICO

CESARE MALTONI, CANCEROLOGO

 

Gli studenti e le studentesse della classe 3 A del Liceo Linguistico presentano il progetto COMO PREVENIR EL CANCER sul tema della prevenzione oncologica.

Tre installazioni per informare e sensibilizzare rispetto a buone abitudini alimentari e stili di vita salutari.

In inglese, tedesco e spagnolo.

Bravissimi tutti! 

UN PROCESSO AL PLOZNER

Sabato 9 giugno u.s. la classe 2 A dell'Istituto Tecnico Tecnologico Plozner di Latisana ha simulato, alla presenza della classe 1^ che fungeva da pubblico in aula, lo svolgimento di un processo penale. Si è trattato dell'attività conclusiva di un percorso di diritto in cui gli studenti hanno  scritto il testo degli avvenimenti che hanno dato origine al processo, approfondito uno dei soggetti del processo penale e recitato la propria parte. Come scenario degli avvenimenti gli studenti hanno scelto un luogo del proprio territorio, villa de Kechler de Asarta in  località di Frafroreano, Comune di Ronchis. Hanno poi inventato un episodio delittuoso, nella specie un furto in abitazione (punito dall'art. 624 bis c.p.)  concluso con la reazione del proprietario e la perdita della vista, a danno del ladro. Il fulcro del lavoro è stato individuare se, nel caso concreto e secondo la legge,  vi erano gli estremi per la legittima difesa. Ciascun allievo ha poi approfondito uno dei soggetti del processo scegliendo tra le varie figure a disposizione: il Giudice, il Pubblico Ministero, il difensore dell'imputato, il complice che fungeva da "palo", il difensore della parte civile, le persone offese, addirittura uno sventurato, del tutto estraneo al reato ma coinvolto per un errore nelle indagini. L'attività si è conclusa con la lettura della sentenza da parte del Giudice, munito anche dell'abbigliamento professionale, la toga.

 Clicca su leggi tutto per vedere altre immagini

Leggi tutto...

Il gruppo teatrale dell’Isis mette in scena l’Amleto

 

Quest’anno il gruppo teatrale dell’ISIS di Latisana si è misurato con un’impresa davvero ambiziosa: riportare alla vita i personaggi dell’immortale tragedia AMLETO di W. Shakespeare, in un nostro personale adattamento. Una scelta condivisa con entusiasmo che ha bisogno del sostegno benevolo e comprensivo di un pubblico numeroso! Vi aspettiamo LUNEDÌ 11 GIUGNO 2018 AL TEATRO ODEON DI LATISANA – ORE 20.30.

Nelle  parole  della  nostra  coordinatrice/regista Enza De Rose le motivazioni di questa sfida:

"Dante e Shakespeare si sono divisi il mondo senza lasciare posto a un terzo" - T.S Eliot

Io credo che Shakespeare debba essere studiato a scuola perché l'attualità della sua arte è imprescindibile.

Le sue tragedie sono veramente eterne. Sollevano questioni che coinvolgono l’uomo fin dalla notte dei tempi e sempre lo riguarderanno.

L’Amleto è una tragedia che si apre a ventaglio contemplando tutti gli stadi dell’essere. Parte da una situazione tradizionale – la vendetta di un principe per l’assassinio del padre – poi diventa qualcosa di più ampio e inafferrabile e attraversa temi come il potere, l’incesto, l’amore, la follia, il sovrannaturale… Shakespeare, nella sua opera, tocca l’oscurità e la luce.”

A LEZIONE DI VOLONTARIATO: LA SFIDA DELL'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

E chi l'ha detto che "fare" alternanza scuola-lavoro sia semplicemente "fare" uno stage in azienda? Le esperienze degli studenti dell'ISIS "Mattei" dimostrano ben altra cosa. Ne sono una prova le attività svolte dalle Quarte del Liceo "Martin" nel febbraio scorso: i ragazzi, infatti, sono stati coinvolti in un progetto proposto dal Coordinamento Territoriale di Ambito della Bassa Friulana, volto a condividere le esperienze di volontariato attivo di molte associazioni presenti sul territorio. Ecco allora che i nostri studenti, sotto lo sguardo vigile e collaborativo di operatori e volontari hanno provato a simulare la costituzione di un'associazione di volontariato, l'organizzazione e la promozione di un'attività specifica di volontariato, la sua comunicazione tramite i media e la ricerca di fondi. Ciò ha consentito agli studenti della Quarta Linguistico e della Quarta Scientifico di toccare con mano compiti che investono normalmente la vita associativa, immedesimandosi in percorsi complessi ed estremamente concreti. Un'esperienza di rete, dunque, di relazione con il territorio e con le sue vocazioni solidaristiche. Esperienza che, grazie alla sinergia con il Comune di Latisana e con la Consulta del Sociale, sarà presentata sabato 9 giugno dalle ore 17:30 al Polifunzionale nell'ambito di una manifestazione denominata "Contaminazioni volontarie: ragazzi e volontari, una sola voce per la solidarietà". L'ingresso è libero e aperto a tutti.

Grandi Eventi e turismo: gli studenti dell’ITET di Lignano in prima linea

Chiara Bellotto, Samuele Alemanni, Lorenzo Battiston e Gianmarco Benedetti, sono gli studenti di IV A che, dopo la consueta Festa dello Sport, il Comune di Lignano Sabbiadoro ha voluto premiare per l’impegno profuso. Il vice sindaco Alessandro Marosa infatti ha deciso di offrire loro la possibilità di approfondire meglio gli aspetti organizzativi legati alla realizzazione di un grande evento musicale e le relative ricadute in ambito turistico. Grazie alla disponibilità di due importanti aziende del live entertainment, FVG Music Live ed EPS Italia, per cinque giorni, sotto la supervisione di Alessandro Corso, hanno collaborato e vissuto a stretto contatto con lo staff delle due aziende impegnate nella produzione della data zero del VascoNonStop 2018.

Leggi tutto...

LA MATEMATICA DEI RAGAZZI

 

Il 19 aprile u.s. gli studenti e le studentesse della classe 4 A del Liceo Scientifico hanno presentato il laboratorio "Equazioni e duelli matematici" nell'ambito della manifestazione "La Matematica dei Ragazzi: scambi di esperienze tra coetanei " promossa dal Nucleo di Ricerca Didattica del Dipartimento di Matematica e Geoscienze dell'Università degli Studi di Trieste.

L'attività si inserisce nell'ambito del PIANO LAUREE SCIENTIFICHE 2017 - 2018.

Nell’occasione è stato presentato il video "Cronache di un matematico" sulla storia di vita di Niccolò Tartaglia.

Il video è visionabile: https://youtu.be/pkrGiJm8h4c


I volontari dell'ITE Turismo allo Youth Speak Forum

 

Lo Youth Speak Forum, giunto ormai alla sua terza edizione italiana, è un evento internazionale organizzato da AIESEC Italia per far incontrare giovani, ragazzi e figure di riferimento della società italiana in uno spazio multisettoriale e multigenerazionale, al fine di ispirare un confronto tra prospettive diverse e progettare azioni concrete sul tema degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030. Nell’edizione 2018, svoltasi a Perugia nei giorni 22 e 23 marzo, oltre alle aziende ed alle istituzioni presenti all’evento, i veri protagonisti sono stati gli stessi partecipanti che, suddivisi in gruppi, si sono recati nelle scuole superiori della città, dove, coinvolgendo le classi quarte e quinte, hanno tenuto una lezione sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, meglio conosciuti come Global Goals.

Leggi tutto...

Anche quest’anno le classi 4^ e 5^ dell’ITAF Mattei hanno aderito al progetto “Impresa in Azione” coronando il loro impegno con la partecipazione alla fiera regionale delle mini –imprese ja.

La manifestazione, che per questa edizione si è svolta sotto il porticato della sede della Camera di Commercio di Udine (partner ufficiale del programma), in piazzale Venerio, hanno partecipato una ventina di team che si sono contesi il titolo di miglior mini impresa del Friuli Venezia Giulia, nonché la qualificazione alla fase nazionale della competizione.

La GioMatja (questa la denominazione scelta dai nostri studenti per la loro impresa) ha presentato ad un pubblico incuriosito e ad un’attenta giuria la propria idea imprenditoriale: un gioco da tavolo, Italjus, avente a tema la Costituzione Italiana.

Nonostante la Giomat non abbia conquistato il gradino più alto del podio, i numerosi riscontri positivi hanno fornito ulteriori stimoli agli studenti che ora intendono proseguire la produzione e la vendita del loro gioco, attraverso diversi canali.

Si lancino i dadi, cominci la partita! In bocca al lupo!

CONCORSO DI IDEE CREATIVO:

NO AL GIOCO D’AZZARDO PATOLOGICO

Con la supervisione del professor Pietrino Biondi, ben sette ragazzi, tutti liceali, hanno partecipato al Concorso di idee creativo indetto dall’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.2 “Bassa Friulana – Isontina” aperto a tutti gli Istituti Scolastici di Secondo Grado della Regione.

Le loro proposte grafiche dovevano essere finalizzate a identificare un marchio regionale che gli esercizi commerciali, privi di apparecchi per il gioco lecito, esibiranno a dimostrazione della loro scelta di campo.

La riflessione sul gioco che non è più solo un passatempo ma diventa un’azione compulsiva e una vera e propria dipendenza ha guidato i nostri artisti che hanno lavorato con attenzione e creatività.

In questi giorni abbiamo ricevuto notizia, con soddisfazione, che GIULIA PETRIS della 4ª A del Liceo Scientifico Martin si è classificata al terzo posto assoluto. Non possiamo che complimentarci con lei.

Due primi posti al concorso di traduzione "Lenghis" per il nostro Liceo Linguistico!

Grande soddisfazione per due studenti del nostro Liceo Linguistico, i quali con impegno e senza alcun timore hanno deciso di partecipare al concorso di traduzione "Lenghis" indetto dalla Società Filologica Friulana. Il lavoro constava in una traduzione dalle lingue moderne, inglese e spagnolo, al friulano ed era rivolto agli studenti del triennio della Scuola Secondaria di Secondo Grado. I nostri studenti di quarta A del Liceo Linguistico, Marco Zampar per l'inglese ed Erica Piasentier per lo spagnolo, hanno ottenuto entrambi il primo premio nelle due categorie, traducendo rispettivamente i frammenti da The spoils of Poynton di Henry James e Los teólogos di Jorge Luis Borges! Grande soddisfazione quindi per il nostro ISIS il giorno della premiazione a Budoia (PN), nell'ambito della Settimana della Cultura Friulana, in cui alla presenza delle autorità della Filologica, i premiati sono stati elogiati per il lavoro svolto. Bravi!

NUOVE CERTIFICAZIONI EBC*L ALL’ISIS

 

Anche quest’anno all’ITAF Mattei si sono svolti gli esami per l’acquisizione della certificazione EBC*L (European Business Competence Licence), la “patente”, riconosciuta nella quasi totalità degli stati europei ed in alcuni extra-europei, che attesta le competenze in campo economico e di diritto commerciale.

Gli esiti di questa, che era la quarta sessione da quando il Mattei si è accreditato, primo fra gli istituti scolastici della regione, come test center che rilascia questa certificazione, sono ancora una volta molto positivi. Anche quest'anno, infatti, si è registrato l’en plein: tutti e nove i candidati hanno superato brillantemente la prova, predisposta e corretta dall’ente nazionale che ha sede a Latina.

Il risultato si arricchisce di valore per gli studenti frequentanti la classe 4^ dell’Istituto Tecnico Economico ad indirizzo Turismo “Di Brazzà”, con sede a Lignano. Per loro, infatti, la preparazione ha richiesto un particolare impegno, dovendo integrare un programma di studi che, vista la natura dell’indirizzo frequentato, non prevede diversi degli argomenti oggetto.

Complimenti a tutti!

Il biennio del liceo linguistico alla scoperta della lingua etrusca

Lo scorso 2 maggio, le classi 1^AL e 2^AL del Liceo Linguistico "Martin" si sono recate in visita d'istruzione a Verona, dove nella cornice del Museo Maffeiano, in pieno centro storico, hanno potuto toccare con mano la lingua etrusca. Dopo una prima visita all'interno del Museo, dove sono esposti documenti unici per quanto riguarda lo sviluppo della scrittura, gli studenti hanno frequentato il laboratorio didattico di avvicinamento alla lingua degli antichi abitanti dell'Etruria. Oltre ad essersi cimentati nella lettura, esplorando le complessità dell'alfabeto etrusco, hanno potuto metterne in pratica le particolarità incidendo su apposite tavole di argilla i propri nomi ed altre parole. L'esperienza è stata davvero interessante e va ad arricchire la formazione storico - linguistica delle classi del biennio, avvicinando gli studenti alla consapevolezza dell'importanza dello studio delle lingue antiche.