Contenuto principale

nautomatica 2017

Nelle attività laboratoriali previste per il triennio superiore, infatti, si svolgono da qualche tempo degli appositi moduli di approfondimento sul tema dell’automazione industriale applicata alla nautica. Gli insegnanti d’area tecnica, coadiuvati da artigiani ed esperti esterni, introducono così gli studenti alla pratica della “nautomatica”, insegnando come si possano spendere le competenze di programmazione, inizialmente acquisite per ambienti “di terraferma” – la domotica per le abitazioni, tanto per intenderci – in contesti diversi e in rami imprenditoriali innovativi.

La “curvatura nautica” – resa possibile anche grazie al sostegno finanziario del Comune di Latisana, che supporta quest’innovazione grazie ad un apposito protocollo d’intesa – è ormai una realtà per l’Istituto Tecnico latisanese, segno di un legame forte con le aziende e i sensori economici del territorio. La disponibilità delle organizzazioni di categoria e di singoli professionisti del settore, che operano numerosi a Latisana e nelle località costiere, è stata da subito massima, esempio di una sinergia che – in barba a tanti “luoghi comuni” – riesce a saldare le esigenze dell’istruzione e della formazione tecnico-professionale con quelle del mondo del lavoro. Non è un caso che diversi allievi del “Plozner” abbiano svolto e continuino a svolgere il loro periodo di “stage lavorativo” (che da un po’ di tempo ha preso il nome di “alternanza scuola-lavoro”) proprio in aziende del settore nautico.