Contenuto principale

La settimana DinAmica al Liceo 

 

Creatività, condivisione, progettazione: tre aspetti che contraddistinguono la “Settimana DinAmica” proposta anche quest'anno scolastico alle classi del Primo Biennio dei Licei Linguistico e Scientifico di Latisana. La “Settimana DinAmica”, progetto di Istituto che coinvolge in periodi diversi dell'anno tutti gli indirizzi dell’Isis “Mattei”, dal 10 al 13 gennaio ha visto i “liceali” cimentarsi nello studio e nell'approfondimento di due tematiche specifiche: Personaggi significativi della seconda metà del Novecento e Fotografia e Immagine dal 1950 ad oggi.

I lavori realizzati, esposti negli spazi del Liceo, sono il risultato di una didattica diversa, incentrata non sul sapere trasmesso ma sul cooperative learning e sull'apprendimento significativo.

 

Clicca su leggi tutto per vedere altre immagini

 

Leggi tutto...

Voci della Shoah: una lettura scenica dei ragazzi del “Mattei” di Latisana

 

La memoria deve sopravvivere: questo il monito che una ventina di ragazzi delle Superiori di Latisana-Lignano ha fatto proprio in occasione della “Giornata della memoria” che si celebrerà in tutto il mondo il prossimo 27 gennaio. Nel corso di un laboratorio didattico, durato un paio di mesi e guidato dal prof. De Clara, gli studenti si sono confrontati con alcune delle fonti memorialistiche più significative relative alla vita nei campi di concentramento nazisti. Hanno letto e meditato testimonianze di chi a quelle terribili esperienze è riuscito a sopravvivere, focalizzando in particolare alcuni momenti “tipici” della permanenza nei campi: l’arrivo e la discesa dal treno, con le urla e i latrati furiosi dei cani; la selezione (links… rechts…); la fame, gli interminabili appelli, le punizioni, i bambini…

Queste memorie, accuratamente assemblate, saranno fatte rivivere sabato 27 gennaio alle 16:30 nella sala ottagonale del Polifunzionale di Latisana, nell’ambito di un progetto in collaborazione tra l’Isis e l’amministrazione comunale, che ha deciso di inserire l’appuntamento nel novero delle iniziative culturali promosse dalla locale biblioteca civica. Una semplice lettura scenica – con “attori” che dei professionisti hanno tutto il cuore e la passione – che non vuole lasciar spazio al pietismo, ma spingere a riflettere sul valore e l’importanza della memoria: una memoria sapientemente coltivata, costante, trasmessa di generazione in generazione con tenacia e ostinazione. “Voci della Shoah” è il titolo della rappresentazione: non uno “spettacolo” nel senso proprio del termine, dunque, ma lo sforzo di assumersi una responsabilità, nella consapevolezza che la memoria sopravvive grazie a ciascuno di noi.

“Solidalmentegiovani”

 

CONCORSO REGIONALE

“LA CULTURA DELLA SOLIDARIETÀ VISTA DAI GIOVANI”

 

Anche quest’anno, come da tradizione ormai consolidata, l’I.T.E.T. “P. Savorgnan di Brazzà” di Lignano Sabbiadoro si distingue a livello regionale: la studentessa Sara dalla Pozza, frequentante la classe 2^C, è stata premiata nella sezione “tema monografico” per il biennio.

La giuria è rimasta favorevolmente colpita dalla storia di Samir, un giovane immigrato che sperimenta le tipiche difficoltà d’inserimento socio-culturale determinate dai pregiudizi delle persone con cui si trova a rapportarsi, ma che, “Grazie al suo migliore amico, alla fine può dire di essere libero e spensierato come un aquilone che vola nel cielo blu”.

Il suddetto concorso, oltre a dare ai partecipanti la possibilità di confrontarsi in un ambito più ampio rispetto a quello scolastico, permette ai giovani di entrare in contatto con le realtà della solidarietà, la cui conoscenza è fondamentale sia per la crescita personale che per comprendere, e provare a migliorare, i complicati e spesso distorti meccanismi della società odierna.

 

Nell’immagine un momento della premiazione di mercoledì 20 dicembre 2017 all’Auditorium Zanon di Udine: la studentessa Sara dalla Pozza accompagnata dal prof. Daniele Rossi

Solidarietà concreta

Al “Mattei” la solidarietà si prende sul serio. Lo testimonia, ad esempio, la grande adesione di allievi e docenti al progetto del Banco Alimentare. Già ai primi di novembre erano stati circa quattrocento i ragazzi coinvolti nella presentazione dell'esperienza del Banco, un’organizzazione che opera a livello nazionale per la lotta contro la fame e lo spreco attraverso la raccolta di derrate alimentari che vengono poi distribuite a enti benefici, case alloggio, comunità e operatori sociali. Un incontro, nelle due sedi di Lignano e Latisana, per educare alla solidarietà, favorire un approccio reale all'inclusività e promuovere un progetto educativo orientato a conoscere la realtà e a rispondere a bisogni veri e concreti.

L’interesse è stato calamitato dalla presenza di tre volontari che hanno raccontato la loro esperienza: Eugenia Cinello, professoressa in pensione del ITC Deganutti, che per anni ha proposto ai suoi studenti la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, assieme ad Anna, una sua ex studentessa che sei anni fa ha conosciuto la Colletta e che da allora vi partecipa ogni anno, e Clara Braidotti, referente per il Banco Alimentare FVG.

Sull’onda dell’entusiasmo, ben 50 ragazzi del “Mattei” hanno chiesto poi di aderire come volontari alla Ventunesima Giornata della Colletta Alimentare che si è svolta Sabato 25 Novembre in 13.000 punti vendita di tutta Italia, coinvolgendo, a livello nazionale, ben 145.000 volontari. I “nostri” sono stati impegnati in alcuni supermercati della zona (come testimonia la bella immagine allegata).

Leggi tutto...

Automazione e domotica al “Plozner” di Latisana

 

Al “Plozner” di Latisana hanno il pallino della nautica da diporto. Si è infatti recentemente concluso un progetto, co-finanziato dalla Fondazione Friuli, che ha visto per protagonisti proprio gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico ad indirizzo elettronico ed elettrotecnico. Si è trattato di un percorso dedicato appunto ad implementare le competenze nel campo della progettazione, della costruzione e del collaudo dei sistemi elettrici ed elettronici delle imbarcazioni da diporto.

Le attività previste hanno richiesto l'attivazione di corsi di approfondimento con esperti esterni nei settori della nautica e dell’automazione domotica e industriale. Gli allievi hanno perciò seguito lezioni di programmazione di dispositivi utilizzati in campo industriale, per realizzare automazioni di svariati tipi, completandola poi con la realizzazione di interfacce per la gestione e l'ottimizzazione, tramite tastiera remota, di impianti elettrici civili ed industriali.

Leggi tutto...

Neuroscienze e meditazione in ambito educativo:

la ricerca effettuata all’ISIS “Mattei”

 

Gli studenti del liceo “Martin” e dell’ITET “Di Brazzà”, assieme ai loro insegnanti, hanno partecipato ad una ricerca di rilevanza internazionale sugli effetti della Mindfulness in ambito educativo. Un team di neuroscenziati, guidati dal prof. Franco Fabbro, da anni è impegnata nello studio e nella diffusione della Mindfulness, una delle tecniche più efficaci ed innovative per sviluppare maggiore autoconsapevolezza, migliorare il benessere psicofisico riducendo lo stress, l’ansia e l’aggressività.

La ricerca scientifica è stata realizzata in orario curriculare su 72 studenti e 30 insegnanti dell’ISIS, mettendo a confronto, dopo un training di otto settimane, gli effetti prodotti dalla Mindfulness e dal Training Autogeno. È il secondo studio al mondo che compara queste metodologie su un gruppo di adolescenti ed ha già suscitato l’interesse del mondo accademico. Martedì 12 dicembre alle ore 17:30 presso il centro civico “Sandro Pertini” di Lignano Sabbiadoro, Cristiano Crescentini (neuroscienziato), Andrea Paschetto (psicologo) e Giuseppe Lucilli (docente dell’ISIS e dell’Università di Udine) presenteranno in anteprima i risultati di questa importante ed innovativa ricerca finanziata dai Comuni di Lignano e Latisana.

Antonio mondiale!

 

Non smette di stupire Antonio Fantin, allievo della Terza B Liceo Scientifico del nostro Istituto. Ai Mondiali di nuoto paralimpico in corso in Messico (si concluderanno il prossimo 7 dicembre), l’atleta azzurro ha inanellato un’altra sfilza di successi, dopo quelli di un paio di mesi fa agli Europei di Genova. Facciamo il punto: finora Antonio, ai duemila e più metri di Mexico City, ha guadagnato un oro nei 400 stile libero, un argento nella staffetta 4x100 e il recentissimo ottimo bronzo nella finale della gara regina, i 100 stile, con il fantastico crono di 1’08”11 che rappresenta il nuovo record italiano nella categoria S6.

“All’inizio sono partito forte cercando di stare assieme ai primi due – ha raccontato ai microfoni Fantin dopo la gara – al secondo cinquanta ho sentito la fatica. Ho dato tutto per resistere sino alla fine. Sono contentissimo, tra l’oro nei 400 stile libero, l’argento nella 4x100 e il bronzo di oggiAggiungi un appuntamento per oggi. E’ un inizio che non mi sarei mai aspettato” (fonte: finp.it).

A Bibione, dove vive, le campane hanno di nuovo suonato a festa. Mancano poche ore al termine dei mondiali e pochi giorni al rientro di Antonio a casa: e chissà che in serbo non ci sia qualche altro alloro! La festa al suo rientro è di certo assicurata.

SCUOLA APERTA ALL'ISIS DI LATISANA

Anche quest'anno l'ISIS di Latisana apre le porte ai futuri allievi ed alle loro famiglie.

Tutte le sedi potranno essere visitate nelle seguenti giornate:

 

SABATO 25 NOVEMBRE 2017 dalle ore 15.00 alle 18.00

DOMENICA 17 DICEMBRE2017 dalle 9.00 alle 12.00

SABATO 13 GENNAIO 2018 dalle 15.00 alle 18.00

 

Il Rotary premia il merito

 

Si è svolta sabato 18 novembre scorso, nell’aula magna dell’ISIS “Mattei” di Latisana, la cerimonia di assegnazione di alcune borse di studio da parte del Rotary Club “Lignano Sabbiadoro – Tagliamento” a studenti meritevoli. Sulla base di una graduatoria elaborata da una specifica Commissione, riferita all’anno scolastico 2016-17, il sodalizio ha ritenuto di premiare con un contributo di 500 euro ciascuna tre studentesse dell’Istituto secondario latisanese: Arianna Cortello del Liceo Scientifico e Elisa Driussi e Federica Botter del Turistico di Lignano (quest’ultima, tra l’altro, fresca vincitrice del riconoscimento di “Giovane sportivo 2017 Evergreen”).

Alla cerimonia hanno partecipato gli assessori alla cultura dei comuni di Lignano e Latisana, Ada Iuri e Daniela Lizzi, il dirigente scolastico Vittorio Borghetto e il vicepresidente Rotary Paola Piovesana. Quest’ultima ha parlato dell’associazione e dei progetti rivolti ai giovani, testimoniando ancora una volta l’importanza del rapporto tra scuola e territorio e la qualità dell’insegnamento impartito al “Mattei”.

Federica Botter vince la borsa di studio

“Giovane sportivo 2017 Evergreen”

A dimostrazione di come i risultati scolastici e quelli sportivi di alto livello siano spesso legati, dopo Antonio Fantin, ottimo studente e medaglia d’oro ai Campionati Europei Paralimpici di Nuoto, un altro studente dell’ISIS di Latisana ha avuto modo di distinguersi ai vertici dello sport nazionale e internazionale. Si tratta di Federica Botter, studentessa dell’ITE Turismo di Lignano Sabbiadoro, che nei giorni scorsi è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta a Palazzo Torriani a Udine, alla presenza delle massime autorità politiche e sportive provinciali e regionali: il giornalista sportivo Bruno Pizzul, Ermes Canciani e Alessandro Talotti in rappresentanza del Coni, Franco Iacop Presidente del Consiglio Regionale, l’Assessore Provinciale allo Sport Beppino Govetto, Claudio Bardini, Coordinatore dell’Ufficio Provinciale di Educazione motoria, fisica e sportiva, Maria Grimaldi Direttore Generale di Confindustria Udine e il Presidente dell’Ussi Regionale Umberto Sarcinelli. In rappresentanza dell’Istituto erano presenti il Dirigente Scolastico Vittorio Borghetto, il Coordinatore della sede di Lignano Stefano Gigante ed il docente di scienze motorie e tecnico della studentessa Alessandro Domenighini. 

Leggi tutto...

ISCRIZIONE AI CORSI NUOVA ECDL

Pubblicata la circolare relativa all'iscrizione ai corsi preparatori per il conseguimento della certificazione  Nuova ECDL (circ. n. 108). I moduli sono disponibili nella sezione Modulistica ECDL, nel menù di destra dell'home page.

Termine per l'iscrizione: 15 novembre 2017

 

Leggere ai bambini della Scuola dell’Infanzia: un originale progetto di Alternanza Scuola-Lavoro dell’ISIS di Latisana.

 

Un progetto intergenerazionale che consente di sperimentare le competenze di lettura creativa al di fuori delle quattro mura degli edifici scolastici. Dopo l’appassionante esperienza del progetto “Libri viventi”, che ha portato gli studenti del Liceo nelle vie del centro di Latisana, tocca ancora al libro essere protagonista delle esperienze fuori-porta dei nostri ragazzi delle Superiori. Prenderà, infatti, il via a giorni (per completarsi nel mese di aprile 2018) la collaborazione tra il “Martin” e le scuole dell’infanzia parrocchiali di San Giorgio di Nogaro e di Lignano Sabbiadoro. La direttrice dei due istituti parificati, Ketty Cecco, ha proposto agli allievi delle Terze classi del Linguistico e dello Scientifico di mettere a frutto la propria passione per la lettura leggendo e interpretando alcuni libri per i piccoli ospiti delle loro scuole. L’attività, che rientra tra le esperienze di Alternanza Scuola Lavoro proposte per quest’anno scolastico, rappresenterà il punto d’arrivo di un percorso di formazione promosso dallo stesso personale delle Scuole dell’infanzia coinvolte. Ai ragazzi – circa una trentina quelli che hanno già dato adesione all’iniziativa – verranno fornite alcune conoscenze pedagogiche relative all’età evolutiva, nozioni di psicologia del bambino e semplici consigli pratici per rendere più efficace la lettura e l’interpretazione del testo scritto. Insieme, maestre e ragazzi, sceglieranno poi i libri da proporre ai bambini.