Contenuto principale

STUDENTI IN SELLA 

Si è svolta sabato 6 maggio la 3^ edizione di “Studenti in sella” pedalata ecologica promossa dall’ISIS Malignani di Udine con il patrocinio della Provincia e il Comune di Udine, in collaborazione con la Consulta, l’Ufficio Educazione Fisica,  l’AFDS.

Un gruppo di nostri alunni Baradello Filippo, Zambuto Martina, Burlina Alice, Scolz Alessia, Della Negra Giulia, Sbrugnera Andrea, Durì Raffaella, Pizzolitto Riccardo, Marchiol Romano, Passerino Matteo, Zanini Dalila accompagnati dalla prof.ssa Nardini Mavi hanno percorso l’Ippovia , ovvero un tragitto sterrato che va dal parco del Cormor di Udine fino al centro di Buja.

I partecipanti hanno pedalato  per circa 40 km in un percorso a volte impegnativo, data la  natura accidentata del tracciato e che ha portato a qualche difficoltà.  Le fatiche però sono state ricompensate dalla soddisfazione di aver concluso il percorso attraversando bellissimi paesaggi rurali e boschivi.

Un sabato che ha visto la partecipazione di molti studenti  di varie scuole all’insegna dello sport, della salute, del divertimento, del rispetto dell’ambiente e dell’ecologia.

 

Conoscenza in Comune. Un ciclo di conferenze al polifunzionale di Latisana

 

Ha per titolo “Tra segni e simboli” l’affascinante percorso promosso dall’ISIS “Mattei” di Latisana in collaborazione e col sostegno del Comune. Si tratta di un ciclo di tre conferenze di carattere divulgativo che vedranno come protagonisti tre docenti del polo superiore latisanese e che si svolgeranno al “Polifunzionale”. L’obiettivo del progetto è quello di mettere a disposizione della cittadinanza competenze e saperi diversi, uscendo dalle aule scolastiche e dimenticando per un po’ registri e valutazioni. E’ un tentativo concreto di mostrare il volto di una scuola dinamica, disposta a dialogare con il territorio che la ospita e consapevole di possedere un potenziale culturale e formativo da rendere disponibile.

Il tema scelto è quanto mai attuale, perché insiste sulla necessità di irrobustire le nostre capacità di interpretare i segni e i simboli che il tempo e l’esperienza quotidianamente ci sottopongono. Si comincerà mercoledì 10 maggio, con il prof. Luca De Clara che affronterà il tema “L’arconte e la sinagoga. Per un’interpretazione dei mosaici della basilica di Aquileia”. Martedì 16 maggio il prof. Giuseppe Lucilli parlerà di “Segni, simboli e linguaggio. Divagazioni tra logica, matematica e musica”. Infine toccherà al prof. Gabriele Donato, che mercoledì 24 maggio si concentrerà su “Disegnare la politica. Simboli e strategie comunicative negli anni Sessanta e Settanta del ‘900”.

Tutte le conferenze avranno inizio alle ore 18 e dureranno un’oretta circa. La cittadinanza è invitata a partecipare.

 

L’ISIS di Latisana ospita l’esposizione “Alluvione”

Dal 6 maggio al 10 giugno 2017 l’ISIS di Latisana ospiterà un’esposizione intitolata “Alluvione”.

La mostra, resa possibile grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune di Latisana che ha fornito il materiale documentario, sarà allestita presso l’Aula FLC del “Plozner” e sarà liberamente visitabile dagli studenti e dai docenti. Consiste, oltre che di documentazione varia, di una dozzina di pannelli di grandi dimensioni che illustrano con foto d’epoca gli eventi legati all’esondazione del Tagliamento del 4 novembre 1966.

Si tratta di un’occasione importante per riflettere, a distanza di cinquant’anni dagli eventi, sulla fragilità idrogeologica del territorio, sulla sua capacità di risollevarsi dalla tragedia e sulla funzione che l’istituzione scolastica ha nel trasmettere la memoria e il senso dell’identità collettiva.

L’esposizione è stata inaugurata con una breve cerimonia sabato 6 maggio alle ore 11.30, alla presenza dell’Assessore alla cultura Daniela Lizzi. 

Acuni momenti della cerimonia d'inaugurazione:

 

Il MAGGIO dei LIBRI:

All’Isis di Latisana si presenta il libro di Marco Anzovino

 

Martedì 2 maggio p.v., alle ore 18.30, Marco Anzovino presenterà al pubblico riunito nell’Aula Magna dell’ISIS di Latisana, il suo ultimo lavoro, Le ragazze al terzo piano, libro-cd edito da La Biblioteca dell’Immagine.

Forte della propria esperienza come operatore sociale, musico terapeuta e cantautore, Marco Anzovino propone un romanzo sull’adolescenza femminile, sui disturbi alimentari e sulla sessualità, accompagnato dalla sua musica, dedicata ai ragazzi e alla loro crescita non sempre serena. Una serata aperta a tutti, giovani e meno giovani, tra parole e note di speranza.

 

L'evento trova collocazione nella manifestazione Il Maggio dei libri, promossa dal Miur, cui il comune di Latisana ha aderito.

 

Vi aspettiamo numerosi!!

 

 

colomba pasqua

 L’attività didattica rimarrà sospesa in occasione delle vacanze pasquali da venerdì 14 a martedì 18 aprile 2017; le lezioni riprenderanno regolarmente mercoledì 19 aprile.

La Dirigente Scolastica, i docenti e tutto il personale augurano buona Pasqua

agli allievi e alle loro famiglie.

  

RISULTATI SPORTIVI

Bel risultato della squadra maschile di Tennis che ha vinto la fase provinciale dei  Campionati Studenteschi , svoltasi lo scorso 7 aprile ai campi di tennis di Moruzzo – Udine.

I nostri tre ragazzi Riccardo Dolce, Tommaso Moro (2B liceo) e Luca Stolfo (ITE Turismo Lignano) hanno affrontato con grinta le rappresentative del Copernico e Marinelli di Udine disputando le partite da veri protagonisti, aggiudicandosi così entrambi gli incontri. Questo ottimo risultato permetterà ai nostri ragazzi di rappresentare il nostro istituto alla prossima fase regionale difendendo così il titolo provinciale appena ottenuto.   Bravi ragazzi!

La difesa personale a scuola

 

A scuola di difesa personale. Nessuna psicosi, ma imparare a stare attenti mettendo in preventivo eventuali situazioni di pericolo è una lezione che potrebbe servire a molti. Ecco perché l’Istituto d’Istruzione Superiore “Mattei” di Latisana ha pensato di fornire un’occasione di formazione anche in questo campo. Si tratta di un mini-corso gratuito di otto ore di difesa personale che coinvolgerà in orario curricolare gli studenti di tre classi del triennio.

Tra gli obiettivi dichiarati dell’attività vi sono quelli più legati alla gestione del proprio corpo nelle relazioni, come lo sviluppo dell’agilità e dei riflessi, il miglioramento delle reazioni fisiche e la consapevolezza di quali siano le azioni necessarie a liberarsi nelle situazioni di pericolo; ma anche finalità più legate al profilo psicologico, come la capacità di superare la paura del contatto fisico, l’acquisizione di una maggiore sicurezza in se stessi e l’individuazione di strategie utili a prevenire situazioni di rischio o aggressioni.

Già sperimentato con soddisfazione durante lo scorso anno scolastico, il corso è coordinato dalla prof. Mavi Nardini e tenuto gratuitamente, in presenza del docente di Scienze Motorie, dal tecnico Andrea Ravanello dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Il Gladiatore – Defense and Martial Arts”, che ha una sua sede anche a Latisana.

L’ITAF “E. Mattei” visita la Serrametal s.r.l.

Anche quest’anno l’ITAF Mattei ha fatto visita ad una realtà aziendale del territorio. Dopo l’ “Oro caffè S.r.l” di Tavagnacco, la “Calligaris S.p.a. ” di Manzano  e la  “Unox S.p.a.” di Cadoneghe (PD) è stata la  volta della “Serrametal S.r.l.” di Mortegliano.

Gli studenti delle classi del secondo biennio ed ultimo anno dell’istituto tecnico economico ad indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing sono stati accolti dai titolari della ditta che, con grande disponibilità e professionalità hanno illustrato e fatto visitare tutti i settori dell’azienda, dall’ufficio tecnico dove si realizza la fase di progettazione dei beni, agli stabilimenti dove avviene la produzione, agli uffici dove trovano sviluppo tutti gli aspetti di gestione amministrativa e contabile.

L’uscita si è conclusa con la visita agli uffici della Camera di Commercio di Udine dove gli studenti sono stati intrattenuti da responsabili dei diversi settori, che hanno illustrato loro i numerosi servizi che la CCIAA mette a disposizione dell’utenza, e da un giovane imprenditore che ha condiviso con i ragazzi la sua fortunata esperienza.

 

I progetti di Alternanza Scuola-Lavoro del Liceo presentati agli amministratori del Comune di Latisana

 

È stato un incontro informale, ma non per questo meno significativo. Da una parte una delegazione di studenti del Liceo linguistico-scientifico “Martin” – nella fattispecie delle tre Quarte – dall’altra alcuni assessori e consiglieri del Comune di Latisana. Oggetto dell’incontro, svoltosi nel pomeriggio di qualche giorno fa, la presentazione agli amministratori pubblici del risultato di alcuni progetti di Alternanza Scuola-Lavoro svolti di recente dalle tre classi. Secondo una modalità diversa dal solito: non dunque con il “classico” tirocinio in azienda o presso qualche istituzione, ma coinvolgendo tutto il gruppo-classe nell’elaborazione di un’attività progettuale, stimolando competenze diverse da quelle richieste tradizionalmente durante uno stage aziendale.

Leggi tutto...

Educare alla consapevolezza: il progetto di ricerca sulla “Mindfulness” alle Superiori di Latisana e Lignano

E’ possibile potenziare le abilità metacognitive per mezzo di pratiche di meditazione? Ovvero: possiamo migliorare la nostra attenzione, imparare a gestire le emozioni, gli stati di ansia e stress? La meditazione “mindfulness”, una pratica molto diffusa a livello internazionale ma ancora poco conosciuta e utilizzata in Italia, è in grado di agevolare tali attitudini. Ma in che cosa consiste? Sostanzialmente in esercizi che promuovono uno stato di accresciuta attenzione e ricettività nei confronti dell’esperienza: tecniche di rilassamento o azioni che dirigono intenzionalmente l’attenzione su un’esperienza mentale o su una sensazione corporea.

Leggi tutto...

Borse di studio finalizzate all’iscrizione all’Università, riservate a studenti meritevoli

 

La ditta Agrisider srl, nella figura dell’Amministratore Sig. Albertino Della Siega, fratello dello scomparso Giuseppe Dalla Siega, intende onorarne la memoria, istituendo tre borse di studio di Euro 2.000,00 ciascuna rivolte agli studenti di Latisana che desiderano proseguire gli studi presso un istituto universitario.

Giuseppe Della Siega, morto a causa di un incidente sul lavoro l’11 gennaio 2008, teneva particolarmente agli esiti scolastici dei suoi figli che infatti frequentarono il liceo “E. L. Martin” di Latisana.

Era convinto del valore sociale della cultura. Pensava che, se in Friuli alcune generazioni hanno saputo con sacrificio e fortuna creare una ricchezza, le generazioni successive dovevano con lo studio manifestare la loro gratitudine completando il riscatto morale e civile di una regione.

Leggi tutto...

“Maninpasta” per l’integrazione 

 

Il “Mattei” di Latisana negli anni si è conquistato una fama estremamente positiva come “scuola accogliente”. Qui, infatti, esiste un gruppo qualificato di insegnanti di sostegno che ha nel tempo sedimentato un insieme di buone pratiche e si è fatto conoscere all’interno del team-docenti e del territorio.

Il progetto MANINPASTA è l’esempio più visibile dell’attività di questo gruppo. Si è partiti qualche anno fa con i dolcetti natalizi: “i colleghi avevano portato chi la farina, chi lo zucchero – racconta il prof. Gabriele Donato, referente dell’attività – e poi assieme ai ragazzi diversamente abili sono stati confezionati degli ottimi dolci che abbiamo offerto a tutti, insegnanti, compagni e personale ATA”. Poi sono venuti i laboratori di pittura, di collage, di découpage; verrà quello di percussioni… ogni volta “mettendo in gioco” sensibilità e competenze specifiche dei vari insegnanti che si sono avvicendati e delle allieve e degli allievi coinvolti.

Leggi tutto...